Regolamento

La Trentapassi Skyrace è valida per le Italy series 2017

La gara è aperta a tutti gli atleti in possesso della vigente certificazione medica per l'idoneità alla pratica degli sport agonistici, rilasciata dal medico di medicina dello sport e valida alla data della gara, e che abbiano compiuto i 18 anni di età (16 anni con delega di un genitore).

Ai concorrenti è richiesto il possesso di una tessera di Ente di promozione sportiva (FIDAL, CSEN, FSA, ecc...) per l’anno in corso che porta alla copertura assicurativa personale.
E’ inoltre possibile stipulare la tessera CSEN annuale tramite l’organizzazione al momento dell’iscrizione.

Vige il regolamento esposto pre-gara con riferimento alle norme ISF riportate anche sul sito internet www.skyrunning.com.
La gara si svolge su un percorso impegnativo, su sentieri, mulattiere o caserecce, con alcuni passaggi su roccia da percorrere anche in appoggio con le mani.
Ogni concorrente dovrà quindi presentarsi munito di abbigliamento adatto e scarpe tecniche con suola ben marcata (trail running).
La gara Trentapassi Skyrace è valida come prova del circuito "La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup".
Per info sul regolamento del circuito consultare il sito www.lasportiva.com

E’ obbligatorio seguire il percorso di gara, segnalato da bandierine, fettucce e frecce gialle.
Il pettorale dovrà essere applicato sulla parte alta dell’addome, ben visibile per tutta la competizione.
Saranno inseriti alcuni punti di controllo presidiati da personale dell'organizzazione: il mancato passaggio ad uno di questi comporterà la squalifica.
Il concorrente che abbandonerà la gara di sua spontanea volontà dovrà obbligatoriamente comunicarlo al primo punto di controllo disponibile consegnando il pettorale, e seguire le indicazioni del personale di servizio per il rientro.
I concorrenti che hanno ottenuto un premio lo dovranno ritirare durante le premiazioni. Qualora non si presentassero il premio non verrà consegnato.
Per il completamento della gara Skyrace è fissato un tempo massimo di 4 ore.
Saranno in ogni caso esclusi dalla Skyrace i concorrenti che transiteranno con un tempo superiore alle 2 ore e 30 minuti dalla partenze in vetta alla Corna Trentapassi.
Per entrambe le gare è consentito l’uso dei bastoncini: sono previsti 2 punti di ritiro da parte dell’organizzazione

Lungo il percorso sono previsti n. 6 punti di ristoro più uno all’arrivo.
Per il completamento della Vertical Race è fissato un tempo massimo di 2 ore e 30 minuti.

Verrà obbligatoriamente vietato il proseguimento della gara ai concorrenti che superano i suddetti tempi.
Il rilevamento dei tempi avverrà tramite l’impiego di chip. L'organizzazione non si ritiene responsabile per mancato rilevamento dei passaggi per malfunzionamento dello stesso chip.

In caso di annullamento non verrà rimborsata la quota di iscrizione.
In caso di sopravvenute condizioni atmosferiche tali da costituire pericolo per i concorrenti, a giudizio insindacabile della Giuria, potrà essere modificato il percorso o sospesa o rinviata la gara in qualsiasi momento.
Non verranno stilate classifiche e assegnati premi.
Eventuali reclami dovranno pervenire alla giuria dopo l’esposizione della classifica non oltre le ore 20 di domenica 7 Maggio 2017, accompagnati da euro 50 restituibili solo a reclamo accettato.
L'organizzazione non si ritiene responsabile della redazione di classifiche non corrette in seguito ad errato inserimento/ trascrizione di qualsivoglia dato relativo all'atleta (nome, sesso società, anno di nascita, ecc...)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Info

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi e statistici. Chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi